Informazioni Utili

FIERA DELLA BIODIVERSITÀ DEL MEDITERRANEO
DAL 20 AL 23 APRILE 2017 A PALERMO PRESSO L’ORTO BOTANICO DI PALERMO
una “nuova cultura dell’alimentazione” fatta di salute, gusto, etica, solidarietà,
integrazione e pace che si affaccia sul Mediterraneo

L’appuntamento con la 3^ Edizione della Fiera che quest’anno guarda al Mediterraneo si terrà nella storica cornice culturale del museo all’aperto dell’Orto Botanico di Palermo. Dopo il successo degli scorsi anni con oltre 10 mila visitatori, 60 aziende coinvolte nell’esposizione dei prodotti e oltre 100 relatori provenienti dalle Università siciliane, dai Centri di Ricerca e dalle imprese dell’agroalimentare, l’evento ritorna con un ricco programma di incontri, tavole rotonde, laboratori, cooking show e stand vendita.

La kermesse è organizzata da IDIMED (Istituto della Dieta Mediterranea), in collaborazione con il Comune di Palermo, l’Università degli Studi del Capoluogo, alcuni tra i più rappresentativi Dipartimenti Regionali e un ampio partenariato pubblico privato.

Sarà una quattro giorni finalizzata a trasmettere giuste informazioni, a rilanciare i temi dell’agroalimentare siciliano in crisi, a proporre soluzioni innovative, a trovare nuove connessioni ed a costruire nuove partnership di sviluppo.

Tra i nostri ospiti più importanti, i giovani e gli studenti delle scuole siciliane di ogni ordine e grado e in particolare, degli Istituti Alberghieri di Sicilia, che potranno in Fiera acquisire “corrette informazioni sull’alimentazione”. Saranno coinvolti professionisti, operatori e imprenditori del settore: chi acquista quotidianamente il cibo per nutrire la propria famiglia, chi lo propone nei ristoranti, chi insegna nelle scuole e soprattutto chi progetta le politiche territoriali, affinché questo tema esca dall’ambito specialistico e diventi patrimonio comune e nuovo catalizzatore di “sviluppo integrato e sostenibile.

Sostiene l’iniziativa l’Istituto Alberghiero IPSSEOA Pietro Piazza di Palermo che accompagnerà la fiera con i suoi servizi di accoglienza, di cucina e di supporto organizzativo.

Tra gli ospiti che hanno confermato la loro presenza: Leoluca Orlando, Sindaco della Città di Palermo, Fabrizio Micari, Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Giovanni Ardizzone e Antonio Venturino, Presidente e vice dell’ARS; Antonello Cracolici Assessore all’Agricoltura, i Sottosegretari Davide Faraone e Simona Vicari, l’Europarlamentare Michela Giuffrida, Mario Ferrara e Leana Pignedoli prima firmataria della proposta di legge sulla Dieta Mediterranea in discussione al Senato della Repubblica, i deputati Franco Bruno e Giovanni Burtone, Dario Cartabellotta del Dipartimento Pesca Mediterranea, Gaetano Cimò del Dipartimento Agricoltura, Francesco Sottile della Fondazione Internazionale della Biodiversità, Filippo Spallina della Città Metropolitana di Palermo, Salvatore Seminara e Santo Caracappa dell’IZS di Sicilia, Salvatore Requirez dell’Osservatorio Epidemiologico, Antonino De Lorenzo, direttore della scuola di specializzazione in Scienza dell’Alimentazione all’università di Roma Tor Vergata e altri illustri protagonisti del modo dell’agroalimentare a livello regionale e nazionale.

Tutti possono partecipare alle iniziative della Fiera.

L’ingresso ai convegni è gratuito fatto salva la registrazione on line e fino ad esaurimento posti che dovranno essere prenotati con la registrazione:
20/04/2017
– “Norme e strategie di sviluppo” – Sala Mattarella – Palazzo dei Normanni;
– “La Certificazione dei grani antichi siciliani” – Sala Lanza – Orto Botanico;
21/04/2017 – “Biodiversità del Mediterraneo: tra mare e terra” – Palazzo Chiaramonte Steri;
22/04/2017
– “Sicurezza alimentare e Filiere produttive” – Sala Lanza Orto Botanico;
– “Giornata della Salute delle donne” – Sala Lanza Orto Botanico;
23/04/2017 – “Agricoltura, natura, cultura e salute” – Orto Botanico;

La visita agli stand espositivi dell’Orto Botanico avverrà invece con il pagamento di un ticket di 3 € (ridotto a 2 € per bambini, anziani e portatori di esigenze speciali) che darà la possibilità di partecipare a tutte le attività, gli eventi e i laboratori nonché l’opportunità di godere, tutta la giornata, la splendida atmosfera dell’Orto botanico.

Per le Aziende dell’agroalimentare del Mediterraneo la partecipazione alla Fiera prevede un contributo forfettario per i costi gestionali e organizzativi di € 300,00 (compresa IVA). Il prezzo include stand 3×3 + punto luce + n. 2 sedie + n.1 banco di appoggio. L’allestimento interno di ciascuno stand sarà a cura delle singole aziende che potranno liberamente arricchire i propri spazi espositivi con desk, espositori ed allestimenti multimediali.

Il costo comprende anche un supporto comunicativo e di marketing, che sarà portato avanti attraverso una campagna social e pubblicitaria mirata, che prevede cartellonistica, inserzioni e spot nelle maggiori testate on line e cartacee.

Le Aziende potranno usufruire di un servizio di presentazione ad hoc durante la manifestazione e potranno partecipare direttamente ai tavoli tematici per far conoscere dal vivo i propri prodotti. Un video della durata di circa 5 minuti raccoglierà parte dell’esperienza “vissuta” dalle singole aziende nella Fiera con il racconto delle proprie produzioni che sarà trasmesso nei canali multimediali a supporto dell’iniziativa.

La Fiera si avvale infatti di uno staff dedicato alla comunicazione (n. 2 giornalisti; n.2 fotografi; n.2 videomaker; n. 3 fonici; n. 2 operatori media; n.1 grafico). Saranno coinvolte nell’evento alcune emittenti televisive come Video Sicilia (Canale 93) e Siciliauno TV (canale 219).

Le attività di comunicazione e marketing nonché di promozione dell’evento vedranno il supporto dello staff tecnico, mezzi logistici e di comunicazione del Comune di Palermo, dell’Università degli Studi di Palermo e di SanLorenzo Mercato tra i co-promotori dell’iniziativa.

Per la Fiera è già attivo il nostro canale social dedicato “Fiera Biodiversità Alimentare del Mediterraneo”, che sarà arricchito di contenuti, immagini e videoclip durante le giornate di esposizione.

Il risalto delle precedenti edizioni della Fiera, seguita in diretta dalle maggiori testate giornalistiche, televisive e radiofoniche dell’Isola (tra le quali il servizio pubblico Rai) e che ha fatto registrare diverse decine di migliaia di visitatori nel 2016, lascia ben sperare nel successo di questa nuova edizione.

Per consentire un’agevole accesso delle aziende all’interno dell’Orto Botanico di Palermo saranno rilasciati pass di scarico per i veicoli, sarà attivato un servizio navetta da aree di parcheggio dedicate e sono disponibili convenzioni per il pernottamento con prima colazione in alberghi, hotel e b&b nelle immediate vicinanze della Fiera.

Analoga prenotazione sarà necessaria per partecipare ai laboratori di degustazione di pasta, pane, olio, frutta secca, legumi, miele, pesce che si terranno nei pomeriggi del 21/22 e 23 aprile 2017.

La prenotazione, da parte delle aziende deve avvenire entro il 5 aprile 2017 con l’invio della scheda di inscrizione e sarà presa in considerazione fino ad esaurimento posti a disposizione e comunque resa effettiva solo dopo il pagamento, attraverso bonifico, del contributo forfettario prima richiamato.

Informazioni più dettagliate possono essere richieste all’indirizzo email: aziende.fieradellabiodiversita@gmail.com.
La Fiera rappresenta, soprattutto una” vetrina” per tutte le aziende coraggiose che seguono la tradizione, tutelano la biodiversità e garantiscono gli aspetti nutrizionali e la salvaguardia ambientale.